Messa a disposizione: perché inviare la MAD anche con PEC

-
Scopri di più sulla domanda di messa a disposizione
Messa a disposizione: perché inviare la MAD anche con PEC

L'invio della domanda di messa a disposizione si può effettuare alle scuole in più modi:

  • consegna della messa a disposizione a mano

  • invio via posta tramite posta raccomandata

  • invio tramite email

  • invio tramite posta certificata (PEC)

Per l'invio tramite piattaforme come Voglioinsegnare, solitamente basta l'invio della mad online tramite email ordinaria.

Può essere però utile inviare la mad anche via PEC, perché l'invio è assicurato al 100%: se infatti una mail ordinaria potrebbe non essere letta per vari motivi, una mail PEC arriva sicuramente al destinatario, per cui verrà inviata anche una conferma della ricezione della stessa.

Per questo motivo, si consiglia di inviare la messa a disposizione in entrambi i modi: sia con email ordinaria che con PEC, per avere il più possibile la certezza dell'invio da parte delle scuole.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio