Sostegno a scuola: alunni con disabilità in aumento, ancora tante cattedre sostegno vacanti

-
Sostegno a scuola: alunni con disabilità in aumento, ancora tante cattedre sostegno vacanti

A fronte di un trend in discesa riguardo al numero di alunni complessivi in Italia, gli alunni con disabilità invece sono in aumento.

In base ai dati diffusi dal Miur, queste le cifre degli ultimi anni:

  • 216.452 nel 2015/16

  • 245.723 nel 2018/19

  • 259.757 nel 2019/20

Le scuole maggiormente interessate del fenomeno sono le scuole medie: su circa 1,6 milioni di alunni iscritti nel 2019/2020, oltre 69mila hanno una disabilità certificata, cioè il 4,2%.

In aumento anche i docenti di sostegno

Di conseguenza, ad aumentare sono anche i docenti di sostegno che hanno raggiunto quota 150mila; bisognerebbe infatti garantire almeno due docenti per ogni alunno certificato, in base alla legge 104/92.

Sul totale dei docenti di sostegno, un terzo di essi è assegnato in deroga, cioè oltre il numero dell'organico preventivato.

Garantire la continuità didattica

Per dare stabilità didattica in particolare agli alunni con disabilità, è molto importante la continuità didattica, cioè il garantire a questi alunni lo stesso insegnante per più anni scolastici.

Per fortuna la legge ha previsto che i contratti a tempo determinato per gli insegnanti di sostegno si possano rinnovare nel tempo.

Il corso di specializzazione sul sostegno

Il quarto ciclo del corso di specializzazione sul sostegno è ancora in corso, e darà modo a 14mila aspiranti docenti di specializzarsi, e contestualmente di poter accedere al Concorso Scuola.

Dopo questo corso, partiranno altri due cicli di formazione, ognuno sempre di 14mila posti.

In questo modo le specializzazioni totali saranno 42mila per il triennio 2018/20.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio