Messa a disposizione, nota Miur: da oggi anche gli iscritti in GPS possono inviare la mad

-
Scopri di più sulla domanda di messa a disposizione
Messa a disposizione, nota Miur: da oggi anche gli iscritti in GPS possono inviare la mad

Da oggi le scuole possono convocare docenti tramite la messa a disposizione anche se sono iscritti alle Graduatorie Provinciali Scolastiche (GPS) o di istituto, per far fronte all'aumentata necessità di supplenti dovuta all'emergenza Covid-19.

L'autorizzazione è stata data da una nota ministeriale diramata dal MIUR il 4 novembre 2020.

È possibile dunque inviare la mad online anche se iscritti nelle graduatorie.

La nota chiarisce che:

“per far fronte all’emergenza sanitaria in corso e al fine di consentire alle scuole di attribuire le cattedre o le ore ancora disponibili, sarà possibile in via eccezionale, limitatamente all’anno scolastico in corso, procedere alla nomina attraverso le MAD dei docenti inclusi anche in GPS o in graduatorie di istituto di altre province”.

Nomine da mad: quando avvengono

La nota chiarisce comunque che le nomine possono avvenire solo dopo che le operazioni di nomina da GPS sono concluse. Devono essere esaurite anche le graduatorie di istituto della scuola interessata o delle scuole vicine.

Questo chiarimento giunge con discreto ritardo rispetto al necessario, quando ormai già molti docenti hanno perso degli incarichi a scuola a causa del divieto introdotto dalla circolare del 5 settembre scorso.

Le scuole così si sono trovate a dover fare i salti mortali per trovare un supplente non iscritto né alle GaE né alle GPS, spesso con scarsi risultati, perché moltissimi docenti si sono iscritti.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio