Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo nella navigazione ne accetti l’utilizzo (cookie policy)

Messa a disposizione MAD 2021: il momento è adesso!

-
Scopri di più sulla domanda di messa a disposizione
Messa a disposizione MAD 2021: il momento è adesso!

La mad può essere inviata nel corso dell'intero anno scolastico. Ci sono però dei periodi più indicati per inviare la messa a disposizione.

Spesso chi non viene contattato tramite mad online viene ignorato perché la sua messa a disposizione è inviata in un momento sbagliato. C'è più probabilità di contatto se la messa a disposizione viene spedita nei momenti di maggior richiesta.

È proprio ora il momento di maggior richiesta di supplenti e invio di messa a disposizione, cioè durante tutto il mese di settembre.

Altri periodi in cui è bene inviare la mad sono la fine delle vacanze di Natale e a giugno per i corsi estivi.

4 consigli utili per aumentare le possibilità di convocazione

Le domande di messa a disposizione sono valutate in base ai titoli e alle competenze acquisite, ma non solo.

Ecco alcuni consigli per l’invio della messa a disposizione.

  • inserire tutti i titoli utili posseduti: è fondamentale inserire tutti i titoli di studio o accademici conseguiti, anche se non strettamente inerenti alla propria classe di concorso. Accade spesso infatti che, a causa di carenza di docenti, vengano presi in considerazione anche curriculum non perfettamente affini con quella classe di concorso ma con altri titoli ed esperienze;

  • inviare la mad a più scuole e più volte nel corso dell’anno: sicuramente ci sono dei periodi in cui ci sono più probabilità di essere contattati, ad esempio prima dell’inizio della scuola o prima delle vacanze natalizie. È però bene inviare le mad in diversi momenti dell’anno e a più scuole perché i prof possono mancare in qualsiasi momento per malattie, congedi o trasferimenti;

  • inserire un domicilio vicino alla provincia di invio: a volte le chiamate dalla scuola potrebbero arrivare il giorno prima o il giorno stesso. È quindi importante essere preparati e non mettere un domicilio che sia distante più di 50/60 chilometri dalla scuola, perché si potrebbe essere scartati per questo motivo;

  • mettersi a disposizione per il sostegno: i docenti di sostegno sono quelli che mancano maggiormente, e di frequente vengono contattati per questo ruolo anche insegnanti senza specializzazione sul sostegno ma con titoli comunque adeguati (ad es. un master BES o DSA) a ricoprire questo ruolo.

Non perdere l'occasione di una convocazione dalle scuole e candidati ora!

INVIA ADESSO LA TUA MAD ONLINE


Approfondisci l'argomento con un consulente


DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio
02 400 31 245