Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo nella navigazione ne accetti l’utilizzo (cookie policy)

Marenco e gli altri: ecco i prof social che spopolano sul web

-
Il prof Sandro Marenco

Sandro Marenco è un insegnante di inglese e tedesco da 1,4 milioni di like su TikTok: un prof cinquantenne che spopola sul social preferito dai teenager. La decisione di postare video di pochi secondi in cui ironizza sulla scuola, sui prof e i ragazzi alle prese con le lezioni online l'ha presa da quando è cominciata la didattica a distanza: si è sentito imbranato, dice, e ha vissuto episodi surreali con i ragazzi e situazioni "che erano assolutamente da raccontare". Il risultato è che l'insegnante ha più follower dei suoi studenti. Sandro Marenco è di Savona, vive ad Alessandria dove da due anni è anche insegnante di sostegno al liceo scientifico Galileo Galilei.

Marenco racconta a Il Sole 24 Ore: “Parlo ai ragazzi con la loro lingua, facendo micro-lezioni di inglese e tedesco. Uso i social per prendermi in giro e per coinvolgere in modo divertente gli studenti, racconto con ironia le situazioni legate alla didattica a distanza, ma in realtà veicolo i valori per me intoccabili: nei video mi batto contro l’omofobia e il razzismo con messaggi basati su gentilezza e ascolto, ben consapevole anche del mio ruolo», precisa Marenco, che pubblica video-bignami di sessanta secondi che hanno registrato nel solo mese di agosto oltre 4 milioni di views”.

La classifica dei prof "social"

Marenco è il social prof che guida la classifica italiana dell’Osservatorio Alkemy-Il Sole24Ore e dedicata agli insegnanti diventati riferimento online, ecco chi sono gli altri.

Al secondo posto svetta il notissimo Alessandro D’Avenia e al terzo Elia Bombardelli con le sue video-lezioni di matematica e gli esperimenti scientifici. Questo trentaduenne trentino docente di matematica e fisica al liceo Steam International di Rovereto è il prof con più di 200 videolezioni caricate su YouTube per 330mila iscritti al canale e oltre 60 milioni di visualizzazioni. «Con le scuole chiuse abbiamo sostituito le lezioni in classe con la didattica a distanza. I miei video nascono otto anni fa, ma quest’anno sono diventati ancora più centrali vista la situazione», afferma Bombardelli.

In classifica al quarto posto Luca Raina, docente di storia e geografia al Collegio e divulgatore digitale nelle scuole. In classifica seguono Enrico Galiano, Alessandro Bencivenni, Maestra Mary, Emanuela Pulvirenti, Sara&Smelly, Riccardo Puglisi.

Il predominio di TikTok anche nel mondo scolastico

"La presenza su questo social è funzionale al riferimento ad un target qui particolarmente attivo e, quando ben costruita come nel caso di Marenco, si dimostra uno strumento particolarmente efficace per veicolare i contenuti proposti. Per molti dei profili analizzati c’è un ridimensionamento della rilevanza di Instagram nell’esercizio dell’influenza a favore di canali come YouTube e Facebook" a spiegarlo è Matteo Menin, Managing Director di Alkemy.

"Quella degli insegnanti sui social e della loro influenza - continua Menin -resta un panorama molto acerbo in termini di formati e metodologie utilizzate e per questo particolarmente variegato: si passa da chi riesce a far presa sui target più giovani attraverso l’ironia e l’ideazione di mini-format creativi – è il caso di Marenco e dei suoi “studenti immaginari” – a chi affronta il tema della scuola da un punto di vista più istituzionale come Alessandro D’Avenia o ancora a chi veicola contenuti prettamente didattici come Elia Bombardelli", conclude Menin.





DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio
02 400 31 245