Al Sud nove maestre su dieci senza cattedra anche se hanno vinto il concorso

-
Scopri di più sulla domanda di messa a disposizione
Al Sud nove maestre su dieci senza cattedra anche se hanno vinto il concorso

Nelle scuole dell'infanzia e delle elementari c'è un problema con le assunzioni per quanto riguarda chi si è iscritto alle Gm, cioè le Graduatorie di merito, le Gm. Ad avere questo problema sono per la maggior parte donne.

Dopo due anni dal concorso scuola 2016, il numero di cattedre assegnato per le scuole primarie e dell'infanzia è avvilente: su 6228 che hanno vinto, 5463 docenti non sono stati assunti, con una percentuale pari all'88%.

Stabilizzati per Regione (dati del 2017)

Scuole Infanzia 

Campania 17,55% 

Puglia 12,82%

Calabria 15,21%

Sicilia 10,91%

Scuole elementari

Campania 11,10%

Puglia 9,34%

Sicilia 11,71%

Calabria 11,72%

La situazione è la stessa di quella delle Graduatorie di Merito del 2012, dove per i vincitori non c'erano cattedre a disposizione, e anche persone idonee ma non vincitrici.

Dopo i nuovi concorsi ogni graduatoria di merito precedente si rinnova per lasciare spazio alle nuove, ma prossimamente molte maestre si possono trovare oltre che senza lavoro, anche senza modi per riuscire ad averlo.

Ora tanti insegnanti cercano di tornare di nuovo al Sud per insegnare, ma ciò provoca un problema. Infatti chi è stato assunto in ruolo e si era trasferito a Nord, ora vuole tornare a Sud occupando i posti destinati ad altri.

Anche chi ha il diploma magistrale è una categoria presa di mira: infatti tanti di loro hanno occupato le Gae per merito dei ricorsi al Tar e adesso provano a denunciare un finto licenziamento, ma non hanno vinto nessun concorso, e non hanno la laurea in Scienze della Formazione primaria.

Ci sono tre categorie che sono pronte ad essere nuovamente assunte:

- chi si è iscritto alle Gae, e non è stato assunto per via della legge sulla Buona Scuola;

- i diplomati magistrali;

- gli iscritti alle graduatorie di merito.

Sono in mobilitazione le graduatorie di merito 2016, annunciando che vogliono bloccare le azioni politiche che possono recare danno ai loro diritti e creare soprusi. 







DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio