Lombardia, caccia ai supplenti: ne servono oltre 10mila entro un mese. Chiamate da GPS e MAD.

-
Aggiornamento GPS 2022 - Clicca qui e ottieni subito 2 PUNTI
Supplenti Lombardia

Manca circa un mese all’inizio delle lezioni e in Lombardia si cercano ancora migliaia di docenti, come riportava nei giorni scorsi l’edizione milanese di Repubblica.

Su 18.549 posti a ruolo disponibili, si leggeva, ne sono stati assegnati 4.248. Dunque, pur considerando diverse cattedre che saranno coperte ricorrendo alle Graduatorie a esaurimento e alla “call veloce” - ovvero i docenti che non hanno trovato posto nella regione scelta – ne servono ancora oltre 10mila.

Circa 4mila invece nella sola provincia di Milano, dove ne sono stati assegnati solo 1.708 su 6.149 disponibili. 

La causa risiede nella lunga lista di errori nelle pubblicazioni delle graduatorie GPS, nella bassa efficacia del concorso scuola della scorsa primavera e nella cronica assenza di insegnanti in alcune classi di concorso, su tutte quelle di sostegno.  

Secondo Massimiliano Sambruna, segretario generale Cisl Scuola Milano, il numero totale di docenti richiesti potrebbe poi perfino aumentare. “Ora ragioniamo sui numeri, ma poi ci sono le scelte delle persone. È probabile che ci saranno rinunce e bisogna considerare le deroghe per il sostegno che arriveranno nei prossimi mesi” ha spiegato.  

Quando non troveranno disponibilità immediata dalle Graduatorie Provinciali per le Supplenze, i dirigenti degli istituti scolastici si affideranno dunque alle MAD (Messa a Disposizione) ricevute, per le quali si consiglia invio esattamente in questo periodo, quello in cui vanno a formarsi gli organici docenti nelle varie scuole.


Aggiornamento GPS 2022 - Clicca qui e ottieni subito 2 PUNTI

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio
02 400 31 245