Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo nella navigazione ne accetti l’utilizzo (cookie policy)

Cosa scrivere nella messa a disposizione

-
Scopri di più sulla domanda di messa a disposizione
compilazione di una messa a disposizione

Molti docenti per avere un ruolo di supplenza compilano e inviano la mad, ovvero la candidatura per proporsi alle scuole come aspiranti supplenti.

Quali dati bisogna però inserire affinché la domanda sia efficace e presa in considerazione? Vediamolo insieme.

 Cosa scrivere nella Mad

 Nella messa a disposizione è indispensabile scrivere i seguenti dati:

  • dati anagrafici e personali;

  • titolo di studio, inclusi esami aggiuntivi per l'accesso alle classi di concorso scuola;

  • le classi di concorso alle quali si può accedere per le supplenze.

È importante inserire le classi di concorso attinenti al proprio titolo di studio o affini, perché in base a queste si verrà contattati o meno dalle scuole.

Strumenti per inviare la messa a disposizione

L'invio della mad può essere fatto in autonomia, o avvalendosi di tool come quello di Voglioinsegnare.it. Qui è possibile compilare la domanda completa, con i propri dati personali, e selezionare provincia e ordine di scuola di invio. Dopodiché la mad online verrà inviata dalla piattaforma in modo automatico alle scuole.

Mad Form: la compilazione personalizzata dei form delle scuole

In alcuni casi, qualche scuola non accetta l'invio automatico della mad sulla propria casella mail, ma richiede la compilazione di un form apposito sul sito della scuola.

In questo caso, Voglioinsegnare.it offre il servizio Mad Form, che prevede la compilazione per conto dell'utente delle domande mad sui siti delle scuole.

L'invio gratuito tramite Messa-a-disposizione.com

Per chi volesse seguire una procedura guidata per l'invio della messa a disposizione, è possibile utilizzare il tool www.messa-a-disposizione.com

Mad sostegno: come essere contattati

Le docenze su sostegno sono il settore più carente, per questo quando si presenta una mad è bene rendersi disponibili anche per ruoli su sostegno, specificando nella messa a disposizione la disponibilità a questo incarico, anche se non si hanno tutti i titoli necessari. 


Approfondisci l'argomento con un consulente


DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio
02 400 31 245