Via libera all'assunzione a tempo indeterminato di oltre 57mila docenti

-
Scopri di più sulla domanda di messa a disposizione
Via libera all'assunzione a tempo indeterminato di oltre 57mila docenti

È stato dato il via libera, dal Consiglio dei Ministri, alle assunzioni di circa 57mila insegnanti. A riportarlo il sito Today.it.

Per l'esattezza, su proposta del Ministro Giovanni Tria, del ministro Giulia Bongiorno e del Ministro dell'Istruzione Bussetti, saranno assunti a tempo indeterminato, per l'anno scolastico 2018/2019, 43980 docenti su posto comune e 13342 docenti su sostegno.

Inoltre, verranno assunti 46 educatori, 9838 ATA e 212 dirigenti scolastici.

Il decreto del ministro Bussetti

Era stato inviato al Mef e firmato lo scorso 17 luglio da Bussetti il decreto che richiedeva 57322 assunzioni di docenti per l'anno scolastico 2018/2019.

A novembre 2017 è anche partito il concorso per quasi 2500 posti per dirigente scolastico, e la prova preselettiva inerente è iniziata nelle scorse settimane.

È stata inoltre prevista e accolta la richiesta di assumere 212 dirigenti che vengono dalle graduatorie di concorsi precedenti.

Le assunzioni sono maggiori dell'anno precedente, e i sindacati ne sono consapevoli. Il Ministro ha dichiarato che coprirà il più possibile i posti vacanti.

Per evitare che gli insegnanti si trasferiscano dopo che hanno vinto il concorso, si punta al bando di concorsi solo dove c'è spazio per nuove assunzioni, con il vincolo di permanenza per i neoassunti.

 


DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio