I metodi dei dirigenti scolastici per ricercare supplenti

-
I metodi dei dirigenti scolastici per ricercare supplenti

I dirigenti scolastici o più in generale le scuole possono cercare supplenti necessari all'istituto in diversi modi, una volta che sono esaurite le graduatorie, vediamo quali sono i principali.

Ricerca supplenti tramite messa a disposizione

La domanda di messa a disposizione rimane uno degli strumenti principali di ricerca supplenti, perché permette di vagliare le varie domande giunte dagli aspiranti docenti e di valutarle in base ai titoli e ai requisiti posseduti.

In qualche caso la mad si consegna anche cartacea, ma ormai la quasi totalità delle domande viene inviata tramite posta elettronica, inviando quindi una mad online tramite piattaforme predisposte per l'invio come Voglioinsegnare.it.

Ricerca supplenti tramite Supplenti.it

La ricerca di docenti può avvenire anche tramite piattaforme apposite come Supplenti.it. Come funziona? Per le scuole l'iscrizione è gratuita, e possono scegliere la qualifica richiesta per la cattedra vacante, ad esempio “laurea in Lettere”.

Le scuole possono consultare direttamente i profili dei docenti che si candidano sulla piattaforma. Gli aspiranti infatti possono farsi trovare iscrivendosi a Supplenti.it e caricando il proprio curriculum sulla piattaforma.

Ricerca supplenti tramite social media

A volte i dirigenti scolastici arrivano addirittura a ricercare i docenti sui social media, mettendo annunci ad esempio su Facebook con le caratteristiche dei candidati richiesti.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio