Draghi annuncia un aumento del fabbisogno docenti e scuole aperte in estate

-
Scopri di più sulla domanda di messa a disposizione
Draghi annuncia un aumento del fabbisogno docenti e scuole aperte in estate

La scuola sembra essere al centro del programma del nuovo governo presieduto da Mario Draghi, assieme a riforma della pubblica amministrazione, della giustizia e del fisco.

Per Draghi sarà necessario rivedere il calendario e assumere più docenti. L’ex numero uno della Banca Centrale Europea non ha spiegato come intenderebbe agire, ma ha fatto capire che è possibile un prolungamento delle lezioni scolastiche oltre i termini previsti.

Assunzioni e tutte le cattedre coperte a settembre

Tra i punti riferiti dai piccoli partiti che riguardano il programma del futuro governo, c’è la volontà di intervento sulle assunzioni dei docenti e sulla tempistica di assegnazione delle cattedre.

In cima all’agenda di GovernoDraghi avrebbe detto: "Lavorare da subito perché a settembre tutte le cattedre siano assegnate e i docenti siano in classe dal primo giorno del nuovo anno scolastico".

Il premier incaricato avrebbe infatti sottolineato che bisogna evitare che ci siano quest’anno molte migliaia di cattedre vacanti come lo scorso anno, alla ripresa dopo l’estate.

Istruzione e giovani, insomma, sono i due principali investimenti produttivi da compiere secondo Draghi. Serviranno risorse anche per ridurre l’abbandono scolastico, per aumentare il numero dei laureati, soprattutto di quelli che scelgono materie scientifiche.

Non solo: molto si dovrà investire anche in ricerca, e rafforzare le connessioni tra le Università e il mondo delle imprese. Tutto questo sarà possibile anche con i quasi 29 miliardi previsti dal Recovery Plan.

 


Approfondisci l'argomento con un consulente


DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio