Bonus merito: i docenti potranno riceverlo sullo stipendio a settembre

di: Redazione - 07/08/2018
Scopri di più sulla domanda di messa a disposizione
Bonus merito: i docenti potranno riceverlo sullo stipendio a settembre

Il prossimo settembre i docenti potranno già ricevere il bonus merito 2017/2018 in busta paga.

E' proprio in questi giorni infatti che vengono accreditati i soldi alle scuole e si può procedere con i pagamenti, e le segreterie quindi hanno la facoltà di procedere al pagamento.

Questa è un'inversione di tendenza rispetto a quanto accaduto lo scorso anno scolastico.

La ripartizione delle risorse avverrà sulla scia dell’intesa Miur-Sindacati siglata il 25 giugno 2018.

I criteri della ripartizione

Il bonus verrà ripartito nella misura dell’80% in proporzione al numero di posti relativi alla dotazione organica del personale docente di ogni scuola; l'altro 20% verrà ripartito sulla base di fattori di complessità delle istituzioni scolastiche e delle aree soggette a maggiore rischio educativo.

L’importo disponibile per il bonus è passato da 200 milioni annui a 130 milioni nel 2018, mentre a regime sarà di 160 milioni, pari all’80% di quanto riconosciuto sino ad oggi. La cifra dovrà poi essere ripartita tra tutte le scuole.

Tra le novità, frutto di questo accordo accordo, c'è la possibilità che il bonus venga assegnato anche ai docenti a tempo determinato.

INVIA ORA IL TUO CURRICULUM ALLE SCUOLE


DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio