Decreto Scuola: i principali emendamenti appoggiati dalla maggioranza

-
Decreto Scuola: i principali emendamenti appoggiati dalla maggioranza

In questi giorni sono in discussione alla Camera gli emendamenti per andare a modificare il Decreto Scuola.

Sotto riportiamo gli emendamenti che sono approvati da tutta la maggioranza e che quindi probabilmente saranno votati e diventeranno parte della legge.

Insegnanti con diploma magistrale

La richiesta è quella di prorogare i contratti dei docenti con diploma magistrale già assunti da GaE e che in seguito alla sentenza di merito dovrebbero essere licenziati.

Si chiede inoltre che i diplomati già assunti in ruolo e che hanno superato l'anno di prova ma con una sentenza negativa, siano comunque assunti dal 1° settembre 2020

Concorso a cattedra e servizio anno in corso

Si chiede che il servizio di insegnamento dell’anno in corso, quindi quello del 2019/2020, valga ai fini dell’accesso al concorso a cattedra. Nel caso l’anno in corso completi i tre anni di requisito, i docenti saranno ammessi con riserva.

Validità dei progetti

Saranno ritenuti validi, ai fini dell’ingresso al concorso a cattedra riservato, anche i progetti regionali tra il 2009 e il 2015.

Docenti di ruolo anche senza servizio specifico

Si chiede di eliminare per i docenti di ruolo la necessità dell’anno di servizio specifico nella classe di concorso richiesta.

Servizio nella formazione professionale

Saranno ritenuti validi, ai fini dell’ingresso al concorso a cattedra riservato, anche il servizio nel sistema di istruzione e formazione professionale che fa capo alle regioni, ma ai soli fini abilitativi.

Docenti infanzia e primaria

Potranno partecipare al concorso riservato i docenti di infanzia e primaria di ruolo con titolo di studio per la classe di concorso richiesta al solo fine abilitativo.

Riserva per il sostegno

Potranno partecipare al concorso coloro che stanno partecipando ai corsi di specializzazione che non si sono ancora conclusi o, comunque, non si concluderanno in tempo utile per partecipare al concorso straordinario. L’ammissione sarà con riserva.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio