Crisi di governo, addio al Concorso Scuola per precari e neolaureati

-
Crisi di governo, addio al Concorso Scuola per precari e neolaureati

Ormai è ufficiale: il Concorso Scuola non si farà, non in tempi brevi perlomeno, e nemmeno il concorso straordinario sui PAS (Percorsi Abilitanti Speciali).

Il PAS era previsto per circa 55mila docenti, e il Concorso Scuola per altri 24mila: un totale quindi di circa 79mila docenti che rimarranno precari o disoccupati, a fronte di migliaia di cattedre vacanti che saranno coperte con supplenti chiamati dalle graduatorie o tramite messa a disposizione.

La crisi di governo blocca i concorsi scuola

A causa della situazione politica, il Decreto Scuola che era stato approvato “salvo intese” lo scorso 6 agosto, non si applicherà e non sarà mai convertito in legge.

Addio dunque al concorso straordinario per i precari con più di 3 anni di servizio, e addio anche al Concorso Scuola che avrebbe dovuto esserci entro il 2019.

Salta anche l'aumento di 120 euro

Era previsto anche l'aumento di 120 euro lordi per lo stipendio di maestri e professori, per adeguare la paga agli stipendi europei, ma è saltato anche questo accordo.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio