18 competenze che l'insegnante di sostegno deve possedere

-
18 competenze che l'insegnante di sostegno deve possedere

Ultimamente si parla tantissimo di sostegno, di insegnanti di sostegno sia di ruolo che supplenti, anche in vista dei prossimi corsi specializzazione sostegno.

Ma quali sono i compiti e le mansioni dell'insegnante di sostegno? Vediamoli insieme.

  1. Deve assumere la contitolarità delle sezioni e classi che gli sono state assegnate.

  2. Deve accogliere lo studente e i suoi genitori.

  3. È tenuto a raccogliere tutte le informazioni precedenti sullo studente che deve seguire.

  4. Deve redigere la programmazione individualizzata dopo essersi consultato con gli altri insegnanti, verificando che sia condivisa da tutti, dai genitori agli operatori sociosanitari.

  5. Deve organizzare tutte le specifiche attività dello studente.

  6. Di deve impegnare a tenere i rapporti con la famiglia.

  7. Monitora le attività formative, agevolando il lavoro collaborativo tra le famiglie e gli operatori scolastici o extrascolastici.

  8. È tenuto a partecipare alla stesura dei progetti per l'integrazione e di altri documenti;

  9. Riguardo all'attività formativa, dovrebbe promuovere metodologie didattiche innovative e tecnologiche.

  10. Garantisce che le modalità pedagogiche siano uniformi, con l'aiuto del coordinatore di classe; si interessa che si raggiungano congiuntamente i risultati attesi.

  11. Visiona i moduli e documenti inerenti gli studenti disabili.

  12. Deve firmare il registro di classe.

  13. A seguito degli incontri con gli specialisti, è tenuto alla stesura del verbale di tali incontri, che deve consegnare entro una settimana alla Funzione Strumentale di riferimento (FS).

  14. Deve partecipa al consiglio di classe o interclasse, e votare in merito alle decisioni da prendere.

  15. Deve mantenere in modo frequente il contatto con specialisti dove necessario, genitori e assistenti educativi.

  16. Deve preparare lezioni in base all'intervento individualizzato programmato con gli altri docenti.

  17. Quando si tratta di preparare compiti in classe e interrogazioni, deve coordinarsi con gli altri insegnanti, per creare prove differenti o di natura equipollente, in accordo con il docente curriculare.

  18. Quando lo studente passa da un ordine di scuola all'altro, devi occuparsi dell'aspetto della continuità, accompagnando anche l'alunno e i suoi genitori per prendere contatto con i docenti.

Si precisa che l'insegnante di sostegno non deve occuparsi dell'assistenza igienica dello studente; se ne deve invece occupare un collaboratore scolastico o assitente.


DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio