Valutazione Piano di Studi: che cos'è e perché farla

-
Valutazione Piano di Studi: che cos'è e perché farla

Concorso ordinario, graduatorie provinciali, messa a disposizione... sono diversi i modi attraverso cui ci si può candidare per una supplenza nelle scuole, o per un posto di ruolo.

Bisogna però avere ben chiaro se si possiedono tutti i requisiti necessari per farlo, per questo è molto utile fare una valutazione del piano di studi.

Valutazione piano di studi: necessaria per capire quali esami mancano

Oltre al titolo valido per l'accesso all'insegnamento, ovvero una laurea magistrale o titolo equipollente e i 24 CFU, per accedere ai concorsi scuola o alle graduatorie provinciali bisogna che eventuali debiti nel piano di studio siano colmati.

Se non si possiedono tutti i crediti necessari richiesti per le relative classi di concorso - oltre ai 24 CFU - non è possibile partecipare al Concorso Scuola 2020, né iscriversi alle graduatorie.

Cosa sono i debiti nel piano di studi

Può succedere infatti che, per l'insegnamento di determinate materie, oltre alla laurea venga richiesto il possesso di CFU aggiuntivi in determinati Settori Scientifico-Disciplinari.

La verifica dei requisiti per le Classi di Concorso 

Ad esempio, per la classe di concorso Scienze giuridico-economiche (A46) la laurea in giurisprudenza non basta. Bisogna accertarsi di avere almeno 96 crediti nei settori scientifico-disciplinari SECS P, SECS S, IUS, di cui: 12 SECS - P/01, 12SECS - P/02, 12 SECS - P/07, 12SECS - S/03, 12 IUS - 01, 12 IUS - 04, 12 IUS -09, 12 IUS – 10.

Le indicazioni riguardo i crediti necessari si possono trovare sulle nuove tabelle aggiornate delle classi di concorso, sul decreto ministeriale 259 del 9 maggio 2017, in revisione del DPR 19/16, o sul sito classidiconcorso.it

I 24 CFU non colmano il debito cumulato dal singolo aspirante nel piano di studi

Il piano di studi deve essere considerato valido per l’accesso alla classe di concorso richiesta, come sempre per l’accesso all’insegnamento. I 24 CFU sono in aggiunta al titolo.

Per verificare se mancano dei crediti (CFU) oltre ai 24 CFU, è possibile richiedere una valutazione del piano di studi, per capire quali e quanti crediti sono eventualmente da integrare.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio