Coronavirus: i provvedimenti intrapresi nelle scuole italiane

-
Coronavirus: i provvedimenti intrapresi nelle scuole italiane

Per contenere la diffusione del Coronavirus, nelle regioni del Nord Italia sono chiuse scuole e università e sospese le attività didattiche (quindi anche esami e sessioni di laurea) incluse le gite sia in Italia che all'estero.

A Milano ad esempio, le lezioni saranno sospese per 7 giorni, con eventuale prolungamento fino a 14.

La situazione è monitorata costantemente, ed eventuali modifiche o aggiornamenti inerenti l'apertura o la chiusura delle attività scolastiche dipende da come si evolverà la diffusione del Coronavirus.

In Lombardia, Veneto, Piemonte, Liguria, Friuli Venezia-Giulia ed Emilia-Romagna sono in vigore le disposizioni di chiusura fino al 2 marzo, dall'infanzia all'istruzione universitaria.

"Sappiamo di creare un grave disagio per tutti - ha detto il governatore Luca Zaia - ma la salute viene prima di tutto, non avrei mai voluto firmare un documento del genere".

Stop anche ai concorsi pubblici

È stato emanato un decreto legge, dopo che si è riunito il Consiglio dei Ministri presso la Protezione Civile, ed è stato stabilito che per contenere eventuali casi di contagio verranno sospese anche le procedure inerenti i concorsi pubblici in atto nei prossimi giorni, e rinviate a data da destinarsi.

Il comma G dell’articolo 1 del decreto legge approvato dal governo specifica: sospensione delle procedure concorsuali e delle attività degli uffici pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità”.

Le raccomandazioni dell'OMS da seguire per fronteggiare il diffondersi del Coronavirus

1. Lavati spesso le mani

Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono decisivi per prevenire l'infezione. Le mani vanno lavate con acqua e sapone per almeno 20 secondi. È possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcol al 60%. Lavarsi le mani elimina il virus.

2. Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute

Mantieni almeno un metro di distanza dalle altre persone, in particolare quando tossiscono, starnutiscono o hanno la febbre, perchè il virus è contenuto nelle goccioline di saliva e può essere trasmesso a distanza ravvicinata.

3. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani

Il virus si trasmette principalmente per via respiratoria, ma può entrare nel corpo anche attraverso gli occhi, il naso e la bocca, quindi evita di toccarli con mani non lavate.

4. Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci

Se hai un'infezione respiratoria acuta, evita i contatti ravvicinati con le altre persone, tossisci all'interno di un fazzoletto, indossa una mascherina e lavati le mani. Se ti copri la bocca con le mani potresti contaminare oggetti o persone con cui vieni a contatto

5. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico

Allo stato attuale non ci sono evidenze che l'uso di farmaci antivirali prevenga l'infezione da nuovo coronavirus. Gli antibiotici non funzionano contro i virus, ma solo contro i batteri.

6. Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol

I disinfettanti chimici che possono uccidere il nuovo coronavirus sulle superfici includono disinfettanti a base di candeggina/cloro, solventi, etanolo al 75%, acido paracetico e cloroformio.

7. Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate

L'OMS raccomanda di indossare una mascherina solo se sospetti di aver contratto il nuovo coronavirus e presenti sintomi quali tosse o starnuti o se ti prendi cura di una persona con sospetta infezione da nuovo coronavirus. Non è ultile utilizzare più mascherine sovrapposte.

8. I prodotti MADE IN CHINA e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi

L'OMS ha dichiarato che le persone che ricevono pacchi dalla Cina non sono a rischio di contrarre il nuovo coronavirus perchè non è in grado di sopravvivere a lungo sulle superfici.

9. Chiama il tuo Medico curante se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni

Il periodo di incubazione del nuovo coronavirus è compreso da 1 a 14 giorno. Se sei tornato da un viaggio in Cina da meno di 14 giorno o sei stato a contatto con persone tornate dalla Cina da meno di 14 giorni e ti viene febbre, tosse, difficoltà respiratorie, dolori muscolari, stanchezza contatta il medico.


10. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus

Al momento non ci sono prove che animali da compagnia come cani, gatti possano essere infettati dal virus. Tuttavia è sempre bene lavarsi le mani con acqua e sapone dopo il contatto con gli animali da compagnia



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio