Concorso ordinario e straordinario: raggiunta intesa tra sindacati e Miur

-
Concorso ordinario e straordinario: raggiunta intesa tra sindacati e Miur

Il prossimo appuntamento tra Miur e sindacati è il 1° ottobre, per discutere della questione PAS, su cui ancora non si è trovata una quadra.

Un disegno di legge per i PAS

Il Miur vorrebbe scorporare i PAS dal decreto scuola. Questo significherebbe che si allungherebbero i tempi per attuare il tutto, perché il decreto scuola si vuole portare in discussione nel prossimo Consiglio dei Ministri.

I sindacati sono ovviamente contrari e vorrebbero discutere i PAS il prima possibile, perché anche quest'anno si è ricorso in modo massivo ai supplenti, convocati dalle graduatorie e tramite la messa a disposizione.

A chi sono rivolti i PAS

I Percorsi Abilitanti Speciali sono rivolti sia ai docenti con 3 anni di servizio sia ai laureati con 24 CFU.

L’accesso sarebbe con selezione anche in ingresso solo per i laureati con 24 CFU.

Per i docenti con tre anni di servizio ci sarebbe invece una distinzione a seconda che si stia svolgendo o meno nell’a.s. 2019/20 il quarto anno di servizio, e naturalmente l’esame finale.

In ogni caso l'obiettivo del Ministero è che tutti i docenti conseguano i 24 CFU in discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche. Ai docenti con tre anni di servizio la formazione sarebbe pagata dal Miur.

Il testo è ancora in bozza, si cerca l’accordo sui tempi. Il Miur ha preso ancora qualche giorno di tempo per ulteriori verifiche da parte del Ministro.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio