Come si diventa insegnanti: addio TFA, arriva il FIT

di: Lucia Picardo - 08/04/2017
Scopri di più sulla domanda di messa a disposizione
Come si diventa insegnanti: addio TFA, arriva il FIT

Oggi come si diventa insegnanti? Terminato il limbo agonizzante del TFA, dove teniamo a ricordare erano ormai anni  che gli studenti attendevano questa ‘possibilità’, ora arriva il FIT (formazione iniziale e tirocinio).

Di cosa si tratta? Volendo semplificare è un corso-concorso, ovvero i docenti che parteciperanno dovranno seguire un periodo di formazione e tirocinio, proprio come suggerisce la denominazione, dalla durata di tre anni.

Come si diventa insegnanti

La Fedeli ha annunciato che per diventare insegnante bisognerà sostenere un concorso pubblico previsto nel 2018. Per accedere alla selezione pubblica non servirà più l’abilitazione, com’è successo per il concorsone del 2016, ma sarà sufficiente il titolo di studio di accesso all’insegnamento per quella classe di concorso.

Inoltre, il neo laureato dovrà aver conseguito 24 crediti, prima della laurea, negli ambiti didattici, antropologici e psico-pedagogici.

Come si diventa insegnanti dal 2017: il FIT

Per capire come si diventa insegnanti, bisogna guardare quindi al FIT, che consiste, dopo aver superato il concorso pubblico, in un percorso di formazione triennale:

  • Nel primo anno si avrà un approccio più teorico. Sarà un vero e proprio anno di specializzazione con un primo momento valutativo.
  • I successivi due anni sarà più pratici con lezioni e tirocinio a scuola, con la partecipazione di progetti in laboratorio fino ad arrivare a supplenze in autonomia. Inizialmente, invece, verrete seguiti da tutor scolastici e universitari.
  • Infine, il docente verrà nuovamente valutato da una commissione composta da: docenti universitari, tutor, dirigente scolastico e da docenti di scuola.

Durante il FIT è previsto un contratto di formazione della durata di due anni retribuito, mentre il successivo verrà equiparato ad una supplenza annuale.

Termina quindi la nostra guida su come diventare insegnante o su come si diventa insegnanti. È giusto infine sottolineare che per i docenti in possesso di abilitazione e per i docenti con 36 mesi di servizio sono previste, invece, norme transitorie.

Infatti, per i docenti in possesso di abilitazione parteciperanno solo all’orale del prossimo concorso. Mentre per i docenti con 36 mesi di servizio affronteranno solo una delle due prove scritte. Per entrambe le categorie il tirocinio verrà ridotto. Nel primo caso bisognerà sostenere un solo anno, nel secondo due.

Termina così il dibattuto quanto mai contestato e costoso TFA. Ricordiamo che il TFA prevedeva un costo a carico dello studente di circa tremila euro. Un esborso che non tutti, ovviamente, potevano sostenere.


DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio