TFA Sostegno 2022: le date delle preselettive e i requisiti per non doverle sostenere

-
Aggiornamento GPS 2022 - Clicca qui e ottieni subito 2 PUNTI
tfa2022preselettive

Sono arrivate le date ufficiali delle prove preselettive il TFA Sostegno VII ciclo, il corso promosso dal Miur per tutti coloro che intendono diventare insegnanti di sostegno nelle scuole di ogni ordine.

Nel decreto del Ministero dell’Istruzione anche il numero ufficiale di posti che verranno attribuiti: 25.874.

TFA Sostegno 2022, modalità e date delle prove

Per accedere al VII ciclo del TFA si dovranno superare tre prove. Il test preselettivo, una prova scritta e la prova finale orale.

Il test preselettiva sarà formato da 60 quesiti a risposta multipla. 40 di questi su conoscenze didattiche, psicopedagogiche e giuridiche, distinte per grado, inerenti al ruolo dell’insegnante di sostegno. Distinte. Gli altri 20 su competenze linguistiche e comprensione del testo in lingua italiana.

Queste le date delle prove preselettive divise per gradi d’istituto:

  • 24 maggio 2022, scuole dell’infanzia
  • 25 maggio 2022, scuole primarie
  • 26 maggio 2022, scuole secondarie di I grado
  • 27 maggio 2022, scuole secondarie di II grado

Alla prova scritta verranno ammessi un numero di candidati uguali al doppio dei posti disponibili per ogni sede. La prova orale avrà soprattutto domande aperte.

Per superare scritto e orale bisognerà arrivare almeno a 21/30. 

TFA Sostegno 2022, chi è esonerato dalle preselettive?

Chi ha già svolto tre annualità di servizio di sostegno negli ultimi dieci anni non dovrà sostenere le preselettive. Importante però che questi tre anni di sostegno nello stesso grado di istruzione cui si riferisce la procedura.

Chi sta svolgendo quest’anno la terza annualità di servizio sarà esonerato se alla data di scadenza del bando, pubblicato dalle università che organizzeranno il TFA, avrà raggiunto 180 giorni lavorativi.

Saranno poi ammessi direttamente alle prove scritte anche coloro che erano idonei nello scorso ciclo del TFA. Il loro posto è già conteggiato nel numero dei posti banditi e saranno ammessi in sovrannumero nelle sedi dove hanno svolto le prove.

Quindi saranno ammessi: coloro che hanno sospeso il percorso o non si sono iscritti, coloro che superando le prove in più gradi d’istruzione ne hanno potuta seguire solo una, coloro che hanno superato le prove d’accesso ma non sono rientrati nei posti a disposizione. 

Come ottenere i 24 CFU, requisito minimo

Il possesso dei 24 CFU (congiuntamente alla laurea) è richiesto per l’accesso ai percorsi di specializzazione sul sostegno per la scuola secondaria di primo e secondo grado.

In questo link ti spieghiamo come completarne il raggiungimento.


Aggiornamento GPS 2022 - Clicca qui e ottieni subito 2 PUNTI

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio
02 400 31 245