Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo nella navigazione ne accetti l’utilizzo (cookie policy)

Pubblicato il bando per materie STEM: ecco le date del concorso

-
Pubblicato il bando per materie STEM: ecco le date del concorso

È uscito il 15 giugno in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per le cattedre delle materie scientifiche, le cosiddette “STEM”, per un totale di 6129 docenti.

Nel bando, tutti i dettagli della selezione con le nuove regole semplificate. Il concorso consiste in una prova scritta a risposta multipla e una prova orale.

Il numero di posti divisi per classi di concorso

Le classi di concorso a bando, per le quali concorreranno circa 60mila candidati, sono cinque e così suddivise:

A20 Fisica: 282 posti

A26 Matematica: 1.005 posti

A27 Matematica e fisica: 815 posti

A28 Matematica e scienze alle medie: 3.124 posti

A41 Scienze e tecnologie informatiche: 903 posti posti

Come si svolgerà la prova scritta

La prova scritta si svolgerà nel mese di luglio, nei giorni 2, 5, 6, 7 e 8.

La prova scritta è diversa a seconda della classe di concorso, verterà appunto sulle discipline della classe di concorso, su informatica e sulla lingua inglese (livello B2).

La prova si svolgerà al computer, nella regione per la quale il candidato ha presentato domanda di partecipazione, nelle sedi individuate dagli Uffici scolastici regionali, e si compone di 50 quesiti (40 su argomenti inerenti la classe di concorso, 5 su informatica e 5 su inglese). Per la classe di concorso A27, matematica e fisica, i 40 quesiti sono divisi a metà, 20 per matematica e 20 per fisica. Per la classe di concorso A28, Matematica e scienze, i 40 quesiti si dividono in 20 di matematica e i rimanenti 20 nell’ambito delle scienze chimiche, fisiche, biologiche e naturali. Le domande sono a risposta multipla e l’ordine è disposto in modalità casuale per ciascun candidato. Ogni risposta corretta vale 2 punti, zero punti per le risposte non date o errate.

La prova ha una durata massima di 100 minuti, e si supera con un punteggio di 70 su 100. Poi si passa all’orale che si supera anch’esso con 70 su 100.

Quali saranno le sedi d’esame

L’elenco delle sedi d’esame è comunicato dagli Uffici Scolastici regionali presso i quali si svolge la prova almeno 15 giorni prima della data di svolgimento tramite avviso pubblicato nei rispettivi albi e siti internet. A seguito del concorso, le graduatorie di merito dovrebbero poi essere pronte entro il 31 luglio.

 

SCARICA IL BANDO STEM



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio
02 400 31 245