Nuovo Decreto Scuola in uscita: novità su concorsi, graduatorie, esami di Stato

-
Nuovo Decreto Scuola in uscita: novità su concorsi, graduatorie, esami di Stato

È in uscita un nuovo Decreto Scuola. Salvo imprevisti, dovrebbe essere pubblicato entro questo fine settimana. Ecco di seguito le principali novità che potrebbero essere approvate.

Scarica la Bozza del Decreto

N.B. Il decreto è ancora in bozza per cui quanto scritto potrebbe essere passibile di modifiche.

Aggiornamento Graduatorie

Secondo il DL n. 126/2019 l'aggiornamento delle graduatorie di II e III fascia doveva avvenire nel 2020.

La bozza di decreto Miur proroga invece di un anno l'aggiornamento delle graduatorie di Istituto di II e III fascia.

La proroga dell’aggiornamento delle graduatorie di istituto è prevista nell’articolo 2, comma 4, della bozza di decreto scuola:

Le procedure di istituzione delle graduatorie provinciali per le supplenze sono attuate nell’anno scolastico 2020/2021 per spiegare efficacia per il conferimento delle supplenze a decorrere dall’anno scolastico 2021/2022. Conseguentemente,nell’anno scolastico 2020/2021, restano valide le graduatorie di istituto attualmente vigenti, ivi compresi i relativi elenchi aggiuntivi…da compilarsi, per la finestra di inserimento relativa all’anno scolastico 2020/21, entro il 31 agosto 2020, con specifiche disposizioni per i soggetti in possesso del solo titolo di specializzazione sul sostegno".

La bozza conferma quindi che le graduatorie di istituto si aggiornano e riaprono il prossimo anno scolastico e saranno valide per il triennio successivo. Gli elenchi aggiuntivi alla II fascia e aggiuntivi di sostegno, prevedono la finestra di inserimento relativa all’anno scolastico 2020/21, entro il 31 agosto 2020.

Esami di Stato

  • Esami per la scuola media: si prospetta un'ammissione per tutti, e l'esame potrebbe essere abolito, e il Consiglio di Classe in questo caso darebbe un voto finale, o potrebbero essere limitate le prove;

  • Esame Maturità: gli studenti sarebbero tutti ammessi, e saranno in deroga monte ore, Invalsi, Alternanza. Ci potrebbe essere solo il colloquio online se non si rientra a scuola entro il 18 maggio.

Ammissione all'anno scolastico successivo

Gli studenti saranno tutti ammessi alla classe successiva, ma dipenderà dal rientro a scuola. Eventualmente dal 1 settembre si potranno recuperare i debiti.

Concorsi Scuola: si potranno bandire

Come già stato detto, il Ministero viene autorizzato – secondo quanto si legge nella bozza del decreto – a bandire le procedure concorsuali per il personale docente. Ricordiamo che per partecipare al Concorso Ordinario sono necessari i 24 CFU.

Didattica a distanza

La didattica a distanza, secondo quanto si legge nella bozza di decreto, dovrà essere assicurata, utilizzando strumenti informatici o tecnologici a disposizione.

Niente gite o viaggi di istruzione per tutto l'anno

Stop a uscite didattiche e viaggi, neppure se si dovesse tornare a maggio o giugno. Stop anche per i gemellaggi e scambi.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio