Ministra Azzolina sotto scorta per insulti sessisti e minacce per il concorso

-
Ministra Azzolina sotto scorta per insulti sessisti e minacce per il concorso

La ministra dell'istruzione Lucia Azzolina è sotto scorta, a causa delle numerose minacce e pressioni subite nelle ultime settimane, a causa delle decisioni sulla scuola prese dal Miur. L'annuncio è di questa mattina.

“Insulti sessisti e minacce per il concorso”

Hanno tentato di hackerarle il profilo Facebook e il conto corrente”, ha fatto sapere Bianca Laura Granato al Fatto Quotidiano, senatrice M5s e componente della VII Commissione Istruzione in Senato. “Sulla scuola si è venuto a creare un clima intollerabile, che poteva e doveva essere evitato – ha commentato in una nota il capo politico del Movimento 5 Stelle Vito Crimi -. Al ministro Azzolina proprio in questi giorni è stato deciso di assegnare la scorta e a lei va tutta la solidarietà e vicinanza mia e del Movimento 5 Stelle. Agli attacchi e provocazioni strumentali nei suoi confronti, recentemente si sono aggiunti inaccettabili insulti sessisti e minacce, anche da parte di presunti insegnanti. Lucia Azzolina è un ministro competente e coraggioso, andiamo avanti insieme a testa alta nel percorso di cambiamento e di sostegno alla scuola italiana”.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio