Insegnare educazione motoria nella scuola primaria, in arrivo il bando. Ecco prove e requisiti.

-
Aggiornamento GPS 2022 - Clicca qui e ottieni subito 2 PUNTI
Educazione Motoria

Sta per arrivare il bando dedicato a tutti coloro che vogliono insegnare educazione alla motoria nella scuola primaria. Il decreto è stato presentato dal Miur a sindacati e Consiglio superiore della Pubblica Istruzione e si attendono ora le date ufficiali.

L'insegnamento all’educazione motoria è stato inserito nella Legge di Bilancio 2022 per promuovere nei giovani lo sviluppo armonioso del benessere psico-fisico, “riconoscendo l’educazione motoria come espressione di un diritto personale e strumento di apprendimento cognitivo”.

La graduale introduzione dell’insegnamento partirà con le classi quinte dal prossimo anno accademico, per aggiungere poi anche le quarte dal 2024.

I requisiti per diventare insegnante di educazione motoria

Per partecipare al concorso è necessario essere in possesso dei 24 CFU e di una di queste lauree magistrali:

  • LM-67, Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate
  • LM-68, Scienze e tecniche dello sport
  • LM-47, Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie

Saranno accettati anche titoli esteri analoghi, riconosciuti dalla normativa vigente in Italia, e titoli di studio equiparati a queste lauree magistrali secondo il D.M. del luglio 2009.

Educazione motoria, le prove scritte e orali del concorso

Il concorso prevederà una prova scritta, una orale e la successiva valutazione dei titoli per stabilire il punteggio nella graduatoria finale.

Per lo scritto ci saranno 100 minuti per completare 50 quesiti a risposta multipla. Dieci di questi riguarderanno conoscenze di lingua inglese e competenze digitali, 5 a testa. Ogni risposta esatta vale 2 punti, per considerarsi superato lo scritto occorrerà ottenere 70 su 100.

Nell’orale il candidato dovrà progettare e illustrare un’attività didattica, oltre a mostrarsi in grado di sostenere una conversazione in inglese livello B2 e dare esempi di utilizzo pratico delle tecnologie digitali. Avrà una durata massima di 30 minuti e varrà fino a 100 punti.

I titoli accademici possono invece portare ad un massimo di 50 punti.

Concorso educazione motoria, le graduatorie

Al termine del concorso vengono stilate le graduatorie di merito regionale.

Vi entrano a far parte solo i vincitori, cioè coloro che avranno accesso ai posti messi a disposizione dal concorso.

Coloro che supereranno i punteggi minimi previsti senza rientrare in graduatoria, otterranno comunque l’abilitazione all’insegnamento, qualora ne siano sprovvisti.


Aggiornamento GPS 2022 - Clicca qui e ottieni subito 2 PUNTI

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio
02 400 31 245