GPS e concorsi scuola, cosa si intende per annualità di servizio?

-
Aggiornamento GPS 2022 - Clicca qui e ottieni subito 2 PUNTI
annualitàservizio

Capita spesso agli aspiranti docenti di trovare come requisito per partecipare a bandi, concorsi o inserirsi in graduatorie, un certo numero di annualità di servizio.

Premesso che in qualche caso si incontrano bandi che hanno richieste specifiche a riguardo, in questo articolo vi spiegheremo cosa si intende di norma per annualità di servizio.

Per capirlo lasciamo parlare la direttiva la questione, ovvero l’articolo n.11, comma 14 della legge n. 124/99:

Il comma 1 dell’articolo 489 del testo unico è da intendere nel senso che il servizio di insegnamento non di ruolo prestato a decorrere dall’anno scolastico 1974-1975 è considerato come anno scolastico intero se ha avuto la durata di almeno 180 giorni oppure se il servizio sia stato prestato ininterrottamente dal 1° febbraio fino al termine delle operazioni di scrutinio finale.”

Quindi le caratteristiche richieste perché un’annualità di servizio sia valida sono le seguenti:

  • 180 giorni totali 
  • servizio ininterrotto dal 1° febbraio allo scrutinio finale 

L’annualità di servizio può essere fatta valere anche se si tratta di poche ore settimanali. 

Importante, al momento dell’iscrizione a un bando, capire anche quali tempistiche sono richieste. A volte infatti non sono ammesse deroghe o ammissioni con riserva che consentono di completare l’annualità oltre il termine d’iscrizione. In questi casi i 180 giorni andranno completati entro la presentazione della domanda.


Aggiornamento GPS 2022 - Clicca qui e ottieni subito 2 PUNTI

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio
02 400 31 245