Concorso Straordinario per il ruolo: aperte le iscrizioni fino al 10 agosto

-
Concorso Straordinario per il ruolo: aperte le iscrizioni fino al 10 agosto

Sono aperte le iscrizioni anche per il Concorso Straordinario per accedere a incarichi di ruolo alle scuole medie e superiori. I candidati possono presentare istanza di partecipazione al concorso a partire dalle ore 9,00 dell’11 luglio 2020 fino alle ore 23,59 del 10 agosto 2020.

Si paga 50 euro per ogni procedura per cui si concorre. Si può concorrere al massimo per tre procedure:

  1. una classe di concorso posto comune

  2. sostegno I grado se in possesso del relativo titolo di specializzazione

  3. sostegno secondo grado se in possesso del relativo titolo di specializzazione

Concorso Straordinario: requisiti di accesso

Requisiti posto comune

Possono accedere al concorso straordinario per il ruolo scuola secondaria di primo e secondo grado, gli aspiranti in possesso di tutti i requisiti di seguito riportati (possesso congiunto):

- tre annualità di servizio nelle scuole secondarie statali anche non consecutive svolte tra l’a.s. 2008/09 e l’anno scolastico 2019/20 su posto comune o di sostegno;

- un anno deve essere stato svolto per le classi di concorso o nella tipologia di posto per la quale si concorre;

- possesso del titolo di studio valido per l’accesso alla classe di concorso richiesta.

Sono quindi ESCLUSI i docenti che hanno svolto 3 anni di servizio solo su sostegno, con mad o senza titolo.

Requisiti posto di insegnante tecnico-pratico (ITP)

Il requisito richiesto, sino al 2024/25, è il diploma di accesso alla classe di concorso della scuola secondaria superiore (tabella B del DPR 19/2016 modificato dal Decreto n. 259/2017).

Requisiti posto di sostegno

I requisiti già indicati per i posti comuni oppure quelli per i posti di ITP più il titolo di specializzazione su sostegno.

Concorso straordinario: quali modifiche sono state fatte rispetto al primo bando

  • le cattedre a disposizione sono aumentate a 32mila

  • qualora le condizioni generali epidemiologiche lo suggeriscano, lo svolgimento della prova scritta potrà avvenire in una regione diversa rispetto a quella corrispondente al posto per il quale il candidato ha presentato la propria domanda

Concorso straordinario: come funziona la prova scritta

La prova scritta si svolgerà al computer e dovrà essere superata con un punteggio minimo di 56/80; sarà distinta per classi di concorso e tipologia di posto. La durata della prova è di centocinquanta minuti.

Prova scritta posti comuni: 5 quesiti + 1 di inglese

La prova scritta è articolata come segue:

- cinque quesiti a risposta aperta, volti all’accertamento delle conoscenze e competenze disciplinari e didattico-metodologiche in relazione alle materie che si andranno ad insegnare;

- un quesito, composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta per verificare la capacità di comprensione del testo al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue.

Prova scritta posti di sostegno

Ecco come sarà la prova di sostegno:

- cinque quesiti a risposta aperta, volti all’accertamento delle metodologie didattiche da applicare alle diverse tipologie di disabilità, nonché finalizzata a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità;

- un quesito, composto da un testo in lingua inglese seguito da cinque domande di comprensione a risposta aperta volte a verificare la capacità di comprensione del testo al livello B2.

Prova scritta classi di concorso di lingua inglese

La prova scritta per le classi di concorso di lingua inglese è svolta interamente in inglese ed è composta da 6 quesiti a risposta aperta rivolti alla valutazione delle relative conoscenze e competenze disciplinari e didattico-metodologiche.

I quesiti delle classi di concorso relative alle restanti lingue straniere, sono svolti nelle rispettive lingue, ferma restando la valutazione della capacità di
comprensione del testo in lingua inglese al livello B2 con il quesito di lingua inglese.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio