Coding inserito nel Decreto Scuola: ecco il testo dell'emendamento

-
Coding inserito nel Decreto Scuola: ecco il testo dell'emendamento

Il Decreto Scuola che è stato approvato da poco alla Camera include anche un emendamento approvato che sta facendo molto discutere, ovvero quello sull'introduzione dello studio del coding per il corpo docente.

Questo vuol dire che i nuovi insegnanti saranno obbligati a possedere delle competenze base di programmazione e avere confidenza con i moderni mezzi di sviluppo software.

Ecco il testo dell'emendamento approvato:

“Nell’ambito delle metodologie e tecnologie didattiche di cui all’articolo 5, commi 1, lettera b), e 2, lettera b), del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59, nonché nei corsi di laurea in scienze della formazione primaria, ovvero nell’ambito del periodo di formazione e di prova del personale docente, sono acquisite le competenze relative alle metodologie e tecnologie della didattica digitale e della programmazione informatica (coding).
Con decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca sono individuati i settori scientifico-disciplinari all’interno dei quali sono acquisiti i crediti formativi universitari e accademici relativi alle competenze di cui al comma 1, nonché i relativi obiettivi formativi”.

Purtroppo, oltre il testo di questo emendamento, ancora non si possiedono informazioni più specifiche in merito alle competenze o ai corsi coding da sostenere.

Pertanto è necessario aspettare maggiori dettagli legislativi in merito all'argomento, e in ogni caso è necessario attendere l'approvazione del Decreto Scuola al Senato.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio