Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo nella navigazione ne accetti l’utilizzo (cookie policy)

Classi di concorso materie scientifiche: in quali regioni ci saranno più convocazioni

-
Classi di concorso materie scientifiche: in quali regioni ci saranno più convocazioni

Tra i vari provvedimenti del Decreto Sostegni Bis di recente approvazione, è previsto anche un concorso rapido per l'immissione in ruolo di insegnanti di materie scientifiche, in particolare:

  • matematica;

  • fisica;

  • matematica e fisica;

  • scienze e tecnologie informatiche.

Il concorso sarà questa estate e porterà in cattedra 3005 docenti. Possono partecipare esclusivamente i candidati che hanno presentato domanda, entro il 31 luglio 2020, per il concorso ordinario per la scuola secondaria I e II grado di cui al DD. n. 201 del 20 aprile 2020 per la classe di concorso in oggetto.

A020 Fisica: più posti in Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte

In totale per la cattedra di Fisica sono banditi 282 posti (quasi 2500 i candidati). Più posti disponibili in Lombardia (59), poi Emilia Romagna (35), poi Piemonte (29). Ecco tutto il prospetto regionale con la ripartizione dei posti (fonte: Orizzonte Scuola).

Abruzzo 4
Basilicata 3
Calabria 3
Campania 17
Emilia Romagna 35
Friuli Venezia Giulia 8
Lazio 21
Liguria 8
Lombardia 59
Marche 14
Molise 3
Piemonte 29
Puglia 9
Sardegna 10
Sicilia 4
Toscana 24
Umbria 3
Veneto 28
Totale 282

A026 Matematica: più posti in Lombardia, Emilia-Romagna e Toscana

In totale per la cattedra di Matematica sono banditi 1005 posti (con oltre 8mila candidature). Più posti disponibili in Lombardia (192), in Emilia Romagna (110) e Toscana (101). La ripartizione dei posti:

Abruzzo 9
Basilicata 8
Calabria 36
Campania 77
Emilia Romagna 110
Friuli Venezia Giulia 23
Lazio 76
Liguria 38
Lombardia 192
Marche 39
Molise 10
Piemonte 93
Puglia 39
Sardegna 40
Sicilia 14
Toscana 101
Umbria 8
Veneto 92
Totale 1005

A027 Matematica e Fisica: più posti in Lombardia, Campania e Toscana

Per la cattedra di Matematica e Fisica ci sono 815 posti disponibili (con oltre 5mila candidature). Più posti disponibili in Lombardia con 134, poi Campania con 102 e Toscana 96. La ripartizione dei posti:

Abruzzo 11
Basilicata 10
Calabria 42
Campania 102
Emilia Romagna 54
Friuli Venezia Giulia 11
Lazio 90
Liguria 27
Lombardia 134
Marche 23
Molise 11
Piemonte 65
Puglia 40
Sardegna 36
Sicilia 8
Toscana 96
Umbria 5
Veneto 50
Totale 815

A041 Scienze e Tecnologie Informatiche: più posti in Lombardia, Veneto e Piemonte

Per la cattedra di Scienze e Tecnologie informatiche sono disponibili 903 posti (con più di 5mila candidati). È sempre la Lombardia quella con più posti disponibili (186), poi Veneto (89) e Piemonte (87). La ripartizione dei posti:

Abruzzo 11
Basilicata 4
Calabria 19
Campania 71
Emilia Romagna 83
Friuli Venezia Giulia 26
Lazio 47
Liguria 29
Lombardia 186
Marche 29
Molise 11
Piemonte 87
Puglia 54
Sardegna 33
Sicilia 42
Toscana 74
Umbria 8
Veneto 89
Totale 903

Come funzionerà la prova scritta e orale

La prova scritta, computer based, è composta da 50 quesiti così suddivisi:

  • 40 sui programmi previsti dall’allegato A al decreto del Ministro dell’istruzione 20 aprile 2020, n. 201 per la singola classe di concorso (SCARICA QUI L'ALLEGATO DEI PROGRAMMI CONCORSUALI);

  • 5 sull’informatica

  • 5 sulla lingua inglese

Per la classe di concorso A027-Matematica e Fisica i 40 quesiti vertenti sui programmi sono suddivisi tra 20 quesiti di matematica e 20 quesiti di fisica. Non sono ancora noti i programmi per inglese (verosimilmente si presuppone una conoscenza a livello B2) e informatica.

Ciascun quesito consiste in una domanda con risposte multiple, delle quali solo una è esatta; l’ordine dei quesiti è casuale per ciascun candidato. Ciascuna risposta esatta vale 2 punti, risposte non date o errate valgono zero punti. La prova è valutata al massimo 100 punti ed è superata da coloro che conseguono il punteggio minimo di 70 punti.

La prova orale, della quale ancora non si sa nulla, sarà valutata al massimo 100 punti e superata da coloro che conseguono il punteggio minimo di 70 punti.

La graduatoria che si andrà a stilare tiene conto dei punteggi di prova scritta e prova orale, nel limite dei posti banditi. Non ci sarà la valutazione di titoli e servizio. La graduatoria dovrà essere formata entro il 31 agosto 2021.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio
02 400 31 245