A Catania studenti disabili senza servizi dal 31 gennaio

-
Scopri di più sulla domanda di messa a disposizione
A Catania studenti disabili senza servizi dal 31 gennaio

Nella Città Metropolitana di Catania rischiano di saltare i servizi essenziali per i disabili, dal 31 gennaio 2019.

Si parla quindi di trasporto scolastico, di operatori che aiutano i ragazzi a mangiare, a comunicare che li portano in bagno.

Senza, sarebbe per loro impossibile usufruire della didattica, dovrebbero stare a casa e i genitori anche, perché in questo modo dovrebbero assisterli.

Diritti fondamentali negati

In questo modo, è facile comprendere che si sta violando il diritto fondamentale all'istruzione di ogni alunno. Inutile dire che i genitori degli alunni sono molto contrariati e allo stesso tempo preoccupati, e stanno pensando di ricorrere a vie legali per far luce sulla situazione, perché di fatto si tratta di interruzione di pubblico servizio.

Perché non è stato prolungato il servizio

Non è chiarissimo. Infatti, secondo un articolo del Fattoquotidiano.it, la Regione Sicilia ha stanziato i fondi necessari ma è la città di Catania a non aver rinnovato i servizi destinati ai disabili.

Sono stati assegnati ben 1,9 milioni di euro dall'assessorato regionale al Sociale, e per Catania ne sono stati previsti 306.526.

Il giorno seguente, un protocollo è stato diramato dove si comunica che si “autorizza la prosecuzione dei servizi fino al 31 gennaio 2019” e non dunque fino a fine anno scolastico.

L'Ufficio assistenza trasporto disabili non ha però risposto alle ripetute richieste di chiarimenti. I presidi, dal canto loro, dicono di non aver ricevuto nessuna comunicazione inerente al rinnovo dei fondi scolastici per i disabili e quindi, al momento pare proprio che i servizi non verranno erogati.


DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio