Messa a disposizione per supplenze

Hai una laurea o un diploma e vuoi insegnare? Compila e Invia subito la domanda di messa a disposizione direttamente ai dirigenti scolastici a partire da € 19,00

COMPILA LA TUA DOMANDA pagamenti su circuito protetto e sicuro
garanzia di invio alle scuole certificato
;

Messa a disposizione: Aggiornamento graduatorie d'istituto

In vista della riapertura delle graduatorie di istituto di II e III fascia, che verranno aggiornate nella primavera del 2017, è opportuno che i docenti conoscano quali sono i titoli che verranno valutati per ottenere un punteggio aggiuntivo in graduatoria. Acquisire un maggiore punteggio nelle graduatorie istituto è davvero molto importante, perché automaticamente si otterranno maggiori possibilità di prendere servizio nelle scuole. Infatti, il Dirigente Scolastico attinge dalle GI per:
  • Supplenze annuali o fino al termine delle attività didattiche per la copertura di cattedre vacanti disponibili entro il 31 dicembre, e che probabilmente rimangono tali per l’intero anno scolastico;
  • Supplenze temporanee;
  • Supplenze per la copertura di posti disponibili dopo il 31 dicembre.
Il Dirigente Scolastico, ovviamente, per la copertura di posti vacanti e dei corrispettivi posti di insegnamento, si troverà di fronte ad una serie di profili per una determinata cdc. Nel mare magnum delle graduatorie istituto, l’unico modo che hai per distinguerti è ottenere un punteggio alto in graduatoria. Dovrai quindi conseguire il maggior numero dei titoli di cui puoi entrare in possesso. Come in tutte le professioni, anche per l’insegnante, aggiornare il proprio profilo è fondamentale. Aggiornare il proprio profilo significa entrare in possesso di nuove competenze, che non solo ti permetteranno di differenziarti dagli altri tuoi colleghi, ma ti consentiranno di essere un candidato da prendere in considerazione. Nel DM 308 del 15 maggio 2014 vengono indicati i titoli culturali che vengono valutati nelle graduatorie di istituto e che vengono conseguiti con corsi di perfezionamento, master, certificazioni informatiche o linguistiche. L’allegato A del suddetto DM precisa che un docente di II fascia può acquisire fino a 20 punti, mentre gli iscritti in III fascia, secondo l’allegato B, possono vedersi riconosciuti fino a 17 punti.

Graduatorie istituto SECONDA fascia: i titoli valutati

Tra i titoli valutati, ti elenchiamo i principali e anche quelli che possono essere in breve tempo conseguiti, visto che manca davvero poco all’aggiornamento graduatorie d’istituto seconda fascia. Per raggiungere il maggiore punteggio, ti consigliamo di realizzare un progetto in cui scegliere i corsi da seguire in base alle tue predisposizioni naturali e ai tuoi interessi. Considera che l’offerta formativa è anche in modalità e-learning. Realizzata per chi non ha molto tempo a disposizione e non vuole perdere l’opportunità di potersi aggiornare. I docenti quindi potranno seguire il o i corsi scelti comodamente da casa.
  • Certificazione linguistica: livello B2 (3 punti), C1 (4 punti) e C2 (6 punti);
  • Per le graduatorie di infanzia e di primaria, abilitazione con metodo Montessori, Pizzigoni e Agazzi (3 punti. Si valuta un solo titolo);
  • Per il diploma di perfezionamento, master universitario di I e di II livello di durata annuale (1500 ore e 60 crediti) vengono assegnati 3 punti fino ad un massimo di tre corsi;
  • Per gli attestati di frequenza o i corsi di perfezionamento universitari che prevedono un esame finale e della durata di un anno, il punteggio che viene assegnato è 1 punto. Anche qui, come per il precedente, si può seguire fino ad un massimo di tre. Stesso discorso vale anche per i BES.
Per le certificazioni informatiche nelle graduatorie istituto si può raggiungere fino a 4 punti. Da precisare che verrà valutato il grado più alto per ogni specifico settore.
  • Per le certificazioni EIPASS i punti assegnati sono 2
  • Il corso sulla LIM (lavagna interattiva multimediale) si articola in quello base (almeno 100 ore e viene attributo 1 punto), intermedio (con almeno 150 ore previste e con punteggio assegnato di 1,5 punti) e avanzato (200 ore minime e 2 punti riconosciuti).
  • Per Microsoft: livello MCAD o equivalente (1 punto), livello MSCD o equivalente (1 punto), livello MCDBA o equivalente (1 punto), EUCIP (3 punti), MOUS, IC3, CISCO, PEKIT. Per quest’ultimi 5 livelli i punti assegnati sono 2.
  • Per gli insegnanti che vogliono imparare ad utilizzare i TABLETS sono previsti tre corsi: base che deve essere almeno di 100 ore (1 punto), intermedio (1,5 punti) e avanzato di 200 ore minime (2 punti).
  • Le certificazioni ECDL articolate in Livello Core, livello Advanced, livello Specialised saranno riconosciute rispettivamente 1, 2 e 3 punti;

Graduatorie istituto TERZA fascia: i titoli per ottenere un punteggio aggiuntivo

Come per i docenti iscritti nelle graduatorie istituto di II fascia, anche per il personale presente in III fascia è possibile acquisire certificazioni su piattaforme online. Ovviamente, seguire un corso online offre molteplici vantaggi. L’insegnante può seguire nella maggior parte dei casi anche in modalità on demand, ovvero le lezioni vengono registrate, così sarà l’iscritto a scegliere quando seguire. In più si può seguire ovunque ti trovi: sarà sufficiente avere un dispositivo e una connessione internet.
  • Per l’EIPASS, LIM, Microsoft, TABLETS si rimanda all’elenco sopra indicato (fino ad un massimo di 4 punti);
  • Per le certificazioni linguistiche, dove teniamo a precisare che verrà valutato un solo titolo, i livelli che verranno accreditati sono QCER B2 (1 punto), QCER C1 (2 punti) e QCER C2 (3 punti);
  • Per il diploma di perfezionamento, master universitario con esame finale e di durata annuale o master in materia di sostegno e/o difficoltà di apprendimento ed in materia bibliotecaria i punti assegnati sono 3;
  • Infine, l’attestato universitario con esame finale o attestati di varia natura, come quelli in materia di sostegno, difficoltà di apprendimento ed in materia bibliotecaria vengono valutati 1 punto.
Per i master e gli attestati per ogni anno accademico può essere valutato un solo titolo fino ad un massimo di tre complessivamente.

Aggiornamento graduatorie istituto: come aumentare significativamente il proprio punteggio?

Visto che la primavera è vicina, dopo averti indicato i titoli che verranno valutati, qui ti riportiamo la nostra strategia punti per aumentare in maniera significativa il tuo punteggio nelle graduatorie di istituto. Ovviamente, è solo uno dei tanti progetti che può essere elaborato.
  • Certificazione ECDL (3 punti) + Corso Tablet o LIM (in questo modo potrai ottenere il punteggio massimo riconosciuto, ovvero 4 punti);
  • A ciò potrai aggiungere le certificazioni linguistiche, un master o corsi di perfezionamento.
Non resta quindi che elaborare la tua strategia punti in vista della riapertura delle graduatorie d’istituto 2017.

Tabella valutazione titoli per aggiornamento Graduatorie II Fascia per il triennio 2014/2017

Tabella valutazione titoli per aggiornamento Graduatorie III Fascia per il triennio 2014/2017

;

DIVENTARE INSEGNANTE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola

RECENSIONI UTENTI

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio