Crisi di governo 2019 e sfiducia Conte: a rischio Concorso Scuola e concorso precari

-
Crisi di governo 2019 e sfiducia Conte: a rischio Concorso Scuola e concorso precari

La Lega ha presentato ufficialmente in Senato la mozione di sfiducia al premier Giuseppe Conte, e ora si attende la convocazione alle Camere.

La presidente Casellati ha convocato i capigruppo per riunire l'assemblea.

Se si aprirà formalmente la crisi di governo, per la scuola ci saranno gravi conseguenze, ovvero il rinvio di tutti i concorsi, sia quello a cattedra che quello per i precari.

Salta il decreto sui PAS

Lo scorso 7 agosto era stato approvato il decreto legge sui PAS, i Percorsi Abilitanti Speciali per i precari con tre anni di servizio.

Si era detto che sarebbe stato pubblicato il decreto “salvo intese” il prossimo 28 agosto, ma a questo punto difficilmente si vedrà la pubblicazione.

Il Movimento 5 Stelle voleva cambiare più di una parte del testo, e quindi è molto probabile che l'iter si blocchi e che non si riesca a salvare.

Il concorso straordinario avrebbe dovuto far accedere almeno 24mila prof alle graduatorie, ma tutto molto probabilmente si fermerà.

Il Concorso Scuola Ordinario a rischio

Anche il Concorso Scuola, che Bussetti ha già rinviato più volte, rischia di essere rimandato ancora. Molto improbabile infatti che durante la crisi di governo il Ministero dell'Istruzione avvii delle procedure concorsuali, tantomeno durante le probabili elezioni.

Assunzioni salve, ma sarà boom di supplenti

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha autorizzato 53mila assunzioni, sia per prof che per presidi, e su quelle non ci sono problemi, a parte il fatto che Bussetti ne aveva chieste 5mila in più.

La difficoltà, per le scuole, sarà quella di trovare abbastanza insegnanti abilitati e adatti per le cattedre da coprire.

I primi dati di questi giorni infatti disegnano già un quadro allarmante della situazione, con cattedre vuote in Veneto, Lombardia e Piemonte.

Norma contro l'Invalsi rimandata

La Lega voleva ridurre il peso delle prove di terza media e della maturità, ma ora tutto si ferma ed è rimandato al prossimo esecutivo.



DIVENTARE INSEGNANTE CON LA MESSA A DISPOSIZIONE, UN SOGNO POSSIBILE ANCHE PER TE

Ascolta le storie di Anna Maria, Paolo e Caterina ed inizia anche tu la tua avventura nel mondo della scuola
Video sulla messa a disposizione

RECENSIONI UTENTI valutazione voglioinsegnare

Scopri le esperienze di chi ha già usato il nostro servizio